PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Solitudine

Qualcuno la dice
bella.
Qualcuno la dice
sola.
Io non lo so com'è.

La mia vita come
quella di un insetto.
Bella quella luce:
quella della fine.

Insieme a loro
stavo beatamente,
mai avrei pensato
averli estranei.

Ora ignorato
da tutti mi credo.
Un pulcino senza
sua madre mi sento.

La luce tradisce,
l'amicizia pure.
Invitante tanto,
non se ne fa a meno.

Poi arriva la scossa:
ti uccide prima che
tu riesca a capirlo.
Sei subito in terra.

Qualcuno la dice
bella.
Qualcuno la dice
sola.
Adesso so com'è.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0