accedi   |   crea nuovo account

La scintilla ( 19 aprile 2009)

Rinascerò
lottando nel fango
di questa fredda realtà
cotonata di solitudine
e inganno...
quando ti ritrovi
a cercare il sole nella notte
che non sempre
con il suo buio
è buona consigliera...
vorresti esplodere
il tuo sorriso
ma non riesci a colorare
lo strato di questa trappola...
che aspetta il tuo gioire
per farsi padrona
della tua luce.
Sai bene
che la scintilla
è incontrollabile follia
che come un bozzolo
protegge il tuo cuore
da predatori di speranze...
con lamina tagliente di vita
delicata nella sua fierezza...
e isolata da codardi individui...
vergognosi mollicci petali
dei fiori dell'invidia
paurosi
del soffio di libertà
che emani...
facendoli sentire
ancor di più
il peso delle loro rinunce.
Combatti così
con coraggiosa spada...
in equilibrio
sulla gola sospesa
sopra affamate bestie
che si sono vendute
al macello
del ricatto morale...
ed è così che le tue pupille
si dilatano
di consapevolezza...
e perfori
con stupefacente bagliore...
il muro
dei finti orizzonti
dipinti dai re del caos...
afferrando al volo
la verità
che complice...
ti accarezza
di un sogno.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Annamaria Ribuk il 28/04/2009 11:54
    molto bella!!!... non sempre si ha il coraggio di vedere la realtà... la consapevolezza aiuta chi ha il coraggio... Ann
  • Vincenzo Capitanucci il 28/04/2009 00:21
    Bellissima... una scintilla figlia del caos... di stupefacente bagliore... accende un sogno...

    Grande Rik...
  • Cinzia Gargiulo il 27/04/2009 22:17
    Una scintilla che accende la speranza. Bellissima!
    Baci...
  • suzana Kuqi il 27/04/2009 22:04
    molto bella
  • loretta margherita citarei il 27/04/2009 22:04
    bravo bella
  • Anonimo il 27/04/2009 21:44
    Accendo questa scintilla alla fine di una giornata piovosa avvolta dall'umidità del bosco che mi circonda e mi protegge, come una coperta di lana vergine tessuta con fili grezzi delle tue accoglienti parole.
    Grazie per questa dolce fragranza.
    nel
  • Anonimo il 27/04/2009 21:27
    Rik
    grazie questa poesia è molto bella.
    Ciao
    Angelica
  • Anonimo il 27/04/2009 21:20
    mi trasporti sempre in un modno bellissimo... da sogno!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0