PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sirena...

Luminaria coscienza
declinata sospingeva culle
di penombre
di fili di lana
di vociare cronologico
di letti dalle manovelle rotte

Sei speciale
e leggo il tuo intuito soffiare vele
e frenarne poi l’attracco
per non realizzare un porto
come un altro

Invettiva
chi ha osato sperare nel coccige
di una sirena
o nel suo sterno
nel punto d’intersezione tra le lische
e il cuore
mentendo alla speranza
sognando movenze di sale e terra rossa
senza l’amata pala
né rostro
che smuova la giusta terra

Intrattieni ancora la tua ombra
in un passo felpato ma vigile
in un piccolo angolo di petali
e corone di spine
e sabbie
piccoli granelli nel vetro
che poi lo sai
qualcuno girerà
e tutto sarà
più chiaro
tutto meravigliosamente
inspiegabile….

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

31 commenti:

  • laura cuppone il 29/04/2009 11:00
    ... forse...
    un abbraccio blackwhite..
    Lau
  • Anonimo il 29/04/2009 10:18
    ammaliante questo canto... sarai mica pericolosa?
  • laura cuppone il 28/04/2009 23:51
    ciao Augustino..

    a tra poco.. talpinaaaaaa

    Lau
    alle 9, 00 davanti alla farmacia... lo so, lo sooooooooooo

  • laura cuppone il 28/04/2009 23:49
    ciao bea... grazie!

    laura
  • augusto villa il 28/04/2009 22:21
    ... Corone di spine... Sì,... tutto meravigliosamente inspiegabile...
    Bellissima...
  • Anonimo il 28/04/2009 21:08
    un sogno.
    bea
  • laura cuppone il 28/04/2009 20:40
    un grazie speciale a Nel che mettendola tra le sue... preferite.. mi ha donato la gioia del suo passaggio... firmando..
    un bacio..
    a tra poco... dea...

    Laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 20:39
    Grazie Bruno.
    sei sempre gentilissimo..
    peccato tu non ci sia stavolta..

    ciao
    laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 20:38
    Grazie Dia del tuo commento.

    ciao
    Laura
  • Anonimo il 28/04/2009 20:29
    Bellissima.
  • Diana Moretti il 28/04/2009 20:25
    Incredibilmente Evocativa. Complimenti. Dia
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:42
    Sophie...
    ci sei sempre e questo mi fa molto piacere...
    non sottovalutare nemmeno per un istante la capacità di comprendere...
    quella del poeta é solo un tentativo di "farsi/non farsi" comprendere..

    grazie per le tue parole.
    un abbraccio
    Laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:38
    oh... dolce... sorriso...
    ti adoro!

    laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:36
    Ada... che bello.. bellissimo che mi commenti... grazie!!!!!

    ehm.. beh.. soffiamo tutti sulle nostre vele...
    é il timone..
    é la corrente
    e poi le isole, sai...
    sai di cosa parlo vero poetessa sognatrice?..

    sei grande Ada e non vedo l'ora di riabbracciarti!

    a prestissimooooooooo

    Lau
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:32
    Marcello i tuoi commenti lampo sono... eloquenti!

    grazie.
    Laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:31
    Grazie Fernando..
    hai anche un nome a me caro..

    ciao
    Laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:28
    Ogni volta che leggo il tuo nome e leggo la composta dolcezza dei tuoi commenti penso che a volte le cose combacino perfettamente... Aurora...
    un bacino..

    Laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:26
    Ecco Nico, che ti devo dire?

    un abbraccio e stima!
    Laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:25
    Umberto é preziosa la tua presenza e il tuo passaggio graditissimo...
    ma ti dirò...
    rallento, te lo prometto...

    (e sono anche bugiarda.. a volte...)

    un abbraccio
    Laura
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:22
    Fabio é come prendere la creta e non sapere se davvero avrà forma.. se l'ha sempre avuta o se mai impastandola e modellandola gli si darà davvero quella giusta..

    non so se la poesia é la Sirena.. o se solo la nostra capacità di intravederla sia il vero sogno giacchè possederla é impossibile (o forse che lei possegga noi...)

    l'Arte per me é Amore
    la sofferenza é lo stomaco
    la gioia il cuore

    ... forse il poeta é solo creta
    nella Sua mano...

    invettiva
    dedicata a chi la sente in sé e la intuisce negli altri..
    ecco... a qualcuno che conosco...

    ciao e grazie per le tue letture attente e affettuosi commenti.

    Laura
  • Anonimo il 28/04/2009 19:15
    sogno splendido... di gandissima poetessa!!!!
  • laura cuppone il 28/04/2009 19:08
    carissimo Vincenzo...
    questo é quanto..
    cioè...
    tutto

    un abbraccio
    Laura
  • Dolce Sorriso il 28/04/2009 15:50
    cara e dolce fatina,
    quanto amore e amicizia hai nel cuore,
    non è facile capire i tuoi scritti,
    ma nitida è la tua figura.
    Sei unicaaaaaa!
    ti abbraccio
    Anna
  • Ada FIRINO il 28/04/2009 14:24
    Vedo te stessa nei bellissimi versi della seconda strofa. La persona a cui è dedicata questa poesia deve essere davvero speciale, anzi, senza dubbio, lo è.
    "... per non realizzare un porto come un altro" in poche parole esprimi una personalità non sicuramente superficiale, che cerca lidi dove si rispecchia la vita vera, non una vita qualunque! Laura, sei davvero speciale!
  • Anonimo il 28/04/2009 13:47
    Vibrante.
  • Fernando Biondi il 28/04/2009 13:26
    bella ed emozionante, bravissima, fernando
  • Anonimo il 28/04/2009 13:10
    .. bella particolare.. intrisa di colori e di emozioni..
    sei bravissima Laura
    Aurora
  • Nicola Saracino il 28/04/2009 10:55
    "Chi ha osato sperare nel coccige di una sirena, o nel suo sterno...". Perlustri gli inferi vestendo la tua maschera comica, che si illumina quando riconosce fra le ombre le creature del sole. Nicola
  • Anonimo il 28/04/2009 10:28
    Onomatopeiche! Le tue opere, oltre ad essere meravigliose, ci fanno sentire profumi, suoni, calore, freddo... Emozioni indescrivibili. Perchè tu, sei meravigliosa!
    Bellissima. Grazie per i doni che ci fai TUTTI(!!!) i giorni.
    Umberto
  • Fabio Mancini il 28/04/2009 10:00
    Ciao, Laura. Le tue composizioni poetiche sono sempre particolari: piene di colori, di immagini e di suoni. Eppure vanno oltre l'apparire, perché denotano conoscenza e pensiero, però talvolta sembrano difficili. Non tutto ho compreso, però percipisco una grande profondità d'animo. Direi che sei stata impastata con un materiale speciale, non comune. Un abbraccio e buona giornata. Fabio.
  • Vincenzo Capitanucci il 28/04/2009 09:42
    Buongiorno Sirena Laura... e tutto più chiaro.. sarà...

    Mervigliosamente inspiegabile... le nostre vele... al coccige... di una terra rossa...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0