accedi   |   crea nuovo account

ODIO SANTO

Strani angeli
grossi lisci e spennati
ruttano nel cielo
lanciano scuri confetti
a sposare cadaveri

Le donne
col nero anticipato
costrette
adepte di morte
in fuga
al traguardo steso
ad attendere
preparate
i fendenti
dello strazio

I bimbi
lettere di sangue
essiccato
con fili di diamanti
sotto gli occhi
per un cartello esposto
agli orbi
... innocenti...

Imbalsamatori storici
ruotano i volti
nella sabbia rovente
non distinguono più
agnelli e iene

Su scogli di carne
i piccioni cercano
il grano sprofondato
-----------------------------
Da:Vite tremule
www. santhers. com

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0