accedi   |   crea nuovo account

Ricorderai

Avvinghiati e abbracciati
sul gelido pavimento
ci amavamo,
incoscienti,
testardi, ignari.
Un giorno ricorderai.
Piango ora
la stagione amata
e canto infinita amarezza
in un angolo
accucciata, rarefatta,
invisibile.


Giovanna Nigris

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anna Eustacchi il 08/05/2012 11:12
    In quei ricordi di passione, l'amarezza del presente... Parole molto incisive.

1 commenti:

  • Sergio Fravolini il 11/05/2010 10:07
    Un'amore sul pavimento un'infinita amarezza.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0