PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

mistero

L’azzurro del cielo contorniato
da nuvole sparpagliate qua e la,
uccelli che volano, alzo lo sguardo,
un aereo spezza l’aria lasciando
dietro di se, scie di fumo bianco.
Qualcuno lassù ci guarda perplesso,
stanco del mal che ci ha contagiato,
e noi poveri mortali, tristi ed indifesi
ci uniamo lottando, sperando che
presto verrà qualcuno a svelar il
triste mistero.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 12/09/2009 01:32
    Molto fluida, ben scritta. Lylly
  • Donato Delfin8 il 05/05/2009 08:58
    bella.
  • loretta margherita citarei il 04/05/2009 19:05
    piaciuta molto
  • Anonimo il 04/05/2009 18:51
    Bella... bellissima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0