accedi   |   crea nuovo account

Viaggiare2

Sulla terra
sul ferro,
scivolare sul mare
librarsi nell'aria...
Le distanza sono annullate
per quanto corrono
le mie lancette,
il vento tra i capelli
il mondo che sfugge,
non esiste
quello che amo.
Parto,
non cerco la parola meta,
vedo solo la parola andare,
vorrei lasciarmi a casa
abbandonare i miei pensieri,
il mio dolore,
fare una valigia
di sole cose belle...
Sono arrivata
il sogno svanisce
tutto si ferma,
mi volto, mi tocco e io sono là
ancora mi sono seguita...
Voglio ancora sognare,
vivere ancora
questa meravigliosa illusione
via...
di nuovo
la strada mi tende le braccia,
mi invita
mi sembra il simbolo della libertà
e della speranza.
Uomini illusi solcano i mari,
i sognatori volano,
coccodrilli mordono le strade di ferro,
riempio la mia borsa di sogni
e ho un pensiero
e una canzone
come compagni di viaggio.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 25/08/2016 20:59
    molto bella... complimenti.

5 commenti:

  • Debora Di Mo il 04/05/2009 21:21
    ... così diceva un viaggiatore...
  • Debora Di Mo il 04/05/2009 21:20
    disperatamente non cerco niente
    neanche la disperazione
  • loretta margherita citarei il 04/05/2009 20:14
    piaciuta
  • Anonimo il 04/05/2009 19:55
    il bisogno di un viaggio è paura e coraggio... spesso voglia di scappare... tu perchè cerchi così disperatamente un viaggio?...
  • Debora Di Mo il 04/05/2009 19:47
    posso chiederti quale canzone?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0