accedi   |   crea nuovo account

Insieme

Compagno di viaggio
il mio silenzio
insieme, uniti e parassiti
legati all'albero carogna
di una soluzione ibrida, senza frutti.
Sarà fine
attesa e mai voluta
un libero arbitrio di libertà
da un incubo amore
clandestino
e mio.
Il mal d'amore
è un frutto particolare
bisogna nutrirsene, in overdose
per goderne il sapore amaro, dipendente.
Nessun racconto gli renderà giustizia
nemmeno questo mio
speciale non sono
ma Lui si
lo è.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • cesare righi il 05/05/2009 18:28
    letta e piaciuta, bravo
  • Anonimo il 05/05/2009 15:23
    .. bravissimo Marcello... sai parlare dell amore come pochi.. forse l ho gia detto
    ?????.. mi ripeto.. splendida
    un sorriso al mio principe di gallura
    aurora

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0