PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

notturno

Scende la notte
ed un velo scuro
ammanta il creato.
I fiori del cielo
aprono le gialle corolle
ed il campanile
sulla collina,
recita l'Ave Maria.
Notte di maggio,
l'intensa fragranza
delle ginestre in fiore,
accende i miei pacati sensi
ed il corpo, fremente,
accoglie porpurei desideri.
Ti penso, amore mio
e mi rintocchi
nel cuore.
Un sorriso lieve
sulle labbra appare.
Ascolto, dall'odoroso tiglio,
il canto d'amore di un grillo,
innamorato della luna.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Marcello Caloro il 06/05/2009 16:22
    Bella, molto romantica. Ciao.
  • Anonimo il 05/05/2009 21:14
    veramente bellissima... mi ha colpita molto
  • Anonimo il 05/05/2009 20:40
    Bellissima.. concordo con Bllack.. un dipinto!
  • gianluca de renzi il 05/05/2009 17:35
    meravigliosa!
  • Vincenzo Capitanucci il 05/05/2009 15:54
    In quel canto d'Amore... la notte si spoglia... in un raggio di luna...

    Bellissima Lory... in un sorriso... di notturno... O-maggio...
  • Anonimo il 05/05/2009 15:41
    nemmeno Van Gogh avrebbe saputo dipingere meglio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0