PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gestualità

Mimare, per dire o tacere,
per rendere chiaro il tuo detto,
vestire le ignude parole,
dar forza ad ogni concetto.

Un cenno del capo, un sorriso,
un muover di mani, aggrottare
le ciglia o sbuffar d'impazienza,
colorano il nostro parlare.

Se affidi un messaggio vocale
al gesto eloquente visivo
col dire fai pure osservare
e rendi il discorso incisivo.

È questo alla base dell'arte,
laddove l'artista propone
sol mute figure espressive,
ma narra, descrive ed espone.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • August Mishell il 14/07/2013 16:10
    molto piaciuta. complimenti. Scritta bene.
  • Fabio Mancini il 06/05/2009 23:45
    Molto bella. Ciao, Fabio.
  • Vincenzo Capitanucci il 06/05/2009 09:04
    Molto bella... Ignazio... l'Arte corporea... la gestualità... la concretezza... parole di carne... vive...

    l'Arte di oggi...
  • laura cuppone il 06/05/2009 07:05
    il linguaggio non verbale dona poesie insperate e Arte...

    a volte é possibile per l'artista... per l'Arte é sempre così...

    bella Ignazio.
    Laura
  • antonio castaldo il 06/05/2009 06:37
    bravissimo! io poi sono napoletano... è un classico.
    mi è piaciuta e... me la tengo. a rileggerci. ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0