PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio paese natio

Lungo la via che conduce al paese
arrivai,
la neve, alibi al mio corto passo,
allungava il mio tempo come ombra di luna.

L’ultima curva poi il declivio,
eccolo, solo,
immobile ed eterno.
Tetti spioventi, il campanile,
la casa di tufo,
il cane randagio,
il pioppo e la quercia coperta di muschio.

Mi fermo un istante,
per ascoltare il silenzio
che solo la neve racconta.
La Madonna che sorreggere suo Figlio,
alle mie spalle rimane,
icona posata su fredda colonna di marmo,
patrona di alterne fortune,
protegge ed osserva,
baluardo al destino degli uomini.

Io qui da sola,
laggiù i miei giorni passati,
il freddo mi gela le guance
e riscalda il mio cuore.
Mi assale la voglia di correre,
ma i miei passi sono macigni.
Vorrei fermare quest’attimo,
rimanere qui nell’oblio
eterna, come su tela dipinta.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Angel Bruna il 17/11/2011 15:21
    bella poesia, intense emozioni
  • Donato Delfin8 il 11/05/2009 10:51
    molto bella
  • Nico Iuliano il 07/05/2009 16:28
    Lenta e in bello stile... Buona descrizione
  • K. Lear il 07/05/2009 09:29
    molto bella
  • Fabio Mancini il 06/05/2009 23:38
    Vedo dei netti miglioramenti di stile. Bravo! Ciao, Fabio.
  • cesare righi il 06/05/2009 14:29
    grazie per i commenti, questa Poesia è ispirata ad un quadro che vidi a Torino, era la mostra de "gli impressionisti e la neve" il titolo: IL MIO PAESE l'autore: non ricordo
    ciao a tutti
  • loretta margherita citarei il 06/05/2009 14:18
    belle emozioni, bravo
  • Anonimo il 06/05/2009 13:33
    un attimo da fissare, da immortalare, respirare il silenzio, lasciarsi penetrare dai ricordi.
    molto bella
  • Anonimo il 06/05/2009 11:42
    Bellissimo tornare dopo tanto tempo fuori... non vedo l'ora di riassaporare anche io quella sensaziopne... bravò!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0