PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il fuoco sacro

L’uomo è
un’anima vivente
in un corpo morente

l’anima
il suo infinito
Eterno

una zattera
immortale

un oceano illimitato d’azzurro
perpetuamente
mosso

da onde rosseggianti

alla quale aggrapparsi nell’ultima luce del tramonto

nel mio cuore brucia
un tabernacolo di santificazione

una Aurora
di materiale terra
in battito fluorescente

trasforma il mio eccitato corpo
in un tempio dalle colonne portanti il cielo

La mia mente
s-otto-messa

una devota vestale alimentante continuamente il fuoco sacro

il ponte fiammeggiante evanescente d’un arcobaleno congiungente le due sponde in un tesoro

fra il finito e l’infinito

è la Tua femminile Donna

dall’unione in un fior di Loto in una sacra coppa

una rosa rossa

nasce fra i petali aperti il suo fiore il divino bimbo l’immortale Amore

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anna G. Mormina il 07/05/2009 16:58
    ... un tesoro davvero prezioso... mi piace molto!
  • loretta margherita citarei il 07/05/2009 14:32
    rossa come quella sbocciata nel mio giardino stamane, bella vinvent.
  • cesare righi il 07/05/2009 14:06
    evviva Maggio il mese delle rose. Questa è la nuova creazione. Qui vi è veramente il "Soffio"
    Mi permetto di aggiungere, la più bella che oggi ho letto
  • Fabio Mancini il 07/05/2009 10:29
    Sempre più bravo... Fabio.
  • Anonimo il 07/05/2009 10:22
    Vincenzo e'.. e'.. e' splendida
    Aurora

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0