username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

la preghiera di una prostituta

Mio Signore,
t'offro la rosa
candida della mia anima
Gli uomini,
di essa
ne vedono solo
il vermiglio acceso.
Solo tu, Mio Signore
ne comprendi il candore
e la coltivi
nel giardino
della tua misericordia.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Donato Delfin8 il 11/05/2009 11:31
    molto bella
  • Anna G. Mormina il 08/05/2009 10:32
    ... molto bella questa preghiera, bella dolce!
  • Anonimo il 07/05/2009 23:54
    leggere nel cuore, solo così si comprende.
    bellissima
  • Aedo il 07/05/2009 23:05
    Poesia particolare e commovente.
    Ciao
    Ignazio
  • Anonimo il 07/05/2009 22:32
    Tutto non è mai come appare, bellissima poesia.
  • antonio castaldo il 07/05/2009 20:20
    BELLISSIMA. di chello ca vvuò tu... ma io questa... me la tengo.
    smack!!!
  • Anonimo il 07/05/2009 18:20
    Bella... non ho parole!
  • Vincenzo Capitanucci il 07/05/2009 17:09
    Bellissima Loretta... al di là delle apparenze... sotto il rosso vermiglio... la bianca purezza...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0