username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

desidero che...

Anche se di delusioni amorose
ne ho fatto collezione,
ancora getto
un soldino nel pozzo
dei desideri,
per poter di nuovo amare.
E la sera,
nelle lunghe passeggiate
sulla stradina, che da casa
mia sale al colle,
invoco l'angelo dell'amore
per avere ancora un sogno.
Vorrei che questa mia preghiera
sia dal cielo ascoltata
e che un dolce amore,
mi esplodesse dentro
come un arcobaleno
dopo la tempesta.
Nel frattempo,
bacia le mie labbra,
una farfalla.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Donato Delfin8 il 11/05/2009 11:32
    piaciuta
  • Anonimo il 07/05/2009 23:50
    la vita aiuta chi spera.. e gli angeli raccolgono la preghiera.
    molto bella
  • Fabio Mancini il 07/05/2009 23:15
    La sofferenza che provi, ti fa scrivere dei bellissimi versi d'amore, ma ti ha anche "purificato" da un amore sbiadito e opaco. La tua anima è come l'oro puro, riluce di splendore. Ciao, Fabio.
  • Silvia Lodini il 07/05/2009 21:55
    bella davvero
  • Anonimo il 07/05/2009 18:22
    Che bella invocazione... bravissima!
  • cesare righi il 07/05/2009 18:13
    uh, che carina. Aggiungerei: bacia le mie labbra, una farfalla... tramutandoti in STELLA... scusa se mi son permesso...
  • Vincenzo Capitanucci il 07/05/2009 17:12
    Nel segno della farfalla... Tutto il Creato balla...

    Molto bella... Loretta... esplodi... Amore divino... in me... in un arcobaleno di luci...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0