PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La ricchezza

Tra le pagine di un giornale
ho letto una mattina
che cercatori d’oro,
di diamanti e d’argento
soffrivano e morivano
per un sogno di ricchezza.

E guardando la data
mi sono accorto
che dal periodo
dei pionieri nulla è cambiato,
anche nel nostro tempo
la corsa continua,
frenetica, ossessiva.

Questo è il progresso
e la cupidigia dell’uomo
non finisce mai,
non ci accorgiamo
che ci stiamo distruggendo.

Abbiamo intorno a noi
la vera ricchezza
che non sappiamo raccogliere,
la vita, l’amore, l’amicizia,
queste sono le vere ricchezze
e tutto questo con i soldi
non si può comperare.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0