accedi   |   crea nuovo account

Follia... della droga

Follia... della droga,
desiderio di tanti,
in cerca
di chissà che cosa,
desiderio che poi
ti blocca, sfinito
per sempre.
"Felicità" di un attimo,
follia suicida,
bramosia ingannevole
che fa sfumare
la vita.
Rovina di oggi,
baratro profondo
e il risalir
difficoltoso
per tutti.
Desiderio ignobile
che distrugge
la gioia
e lascia la mente
in eterno penar.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • giuliano paolini il 10/05/2009 10:25
    tutto quello che produce un po' di lontananza è intrigante e distruttivo insieme
    forse è la paura di essere con le cose e nelle cose che hanno un percorso ed una
    dignità note, forse lo hai notato ma la vicinanza in qualche modo divora in un momento tempi e distanze ed impone di non scegliere e di precipitare negli eventi
    mentre nella nostra finta pretesa di superiorità crediamo di potere determinare
    le situazioni
    esempio sciocco ma immediato: in fila in auto, si procede a rilento mentre al momento di arrivare alla causa del rallentamento improvviso è tutto libero in un attimo.
    buon caffè.
  • loretta margherita citarei il 10/05/2009 07:39
    molti non lo comprendono, ma cosa si pretende, se alcuni parlamentari, sia di destra che di sinistra, candidamento hanno ammesso, di averne fatto uso? piaciuta
  • Anonimo il 10/05/2009 00:55
    versi capaci di racchiudere nella loro essenza la fragilità e l'autodistruzione dell'uomo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0