accedi   |   crea nuovo account

Relitti di antichi sogni

L’arcobaleno è grigio
sulla lavagna del tempo

Lo sguardo stinto
si annoda in cerchi di nulla

Alle porte della vita
batte colpi impazziti
il cuore
peregrino di sogni.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 18/05/2009 22:22
    la ricerca del sole alcune volte ricolora l'arcobaleno, ma il grigio è la base del nostro foglio, però si può provare a mascherarlo con tinta color chiaro. bellissima poesia ciao sal.
  • Marcello De Tullio il 14/05/2009 06:57
    Solo un cuore puro può provare le vere emozioni, e tu lo esprimi. brava
  • Dolce Sorriso il 13/05/2009 14:01
    dolce Luigia
    piaciut
    smack
  • ANNA MARIA CONSOLO il 12/05/2009 17:31
    Le emozioni più grandi si provano con un cuore sensibile... devi essere dolcissima...
    ciao
  • Anonimo il 12/05/2009 14:08
    ,, momenti di malinconia.. di tristezza.. dove lo sguardo sembra perdersi nel nulla
    .. ma il cuore pulsa Luigia.. vivo cerca altri sogni da colorare con l'arcobaleno..
    Versi scritti da una donna speciale.. sensibile e grande
    Aurora
  • Donato Delfin8 il 11/05/2009 13:07
    molto bella
  • Anonimo il 10/05/2009 23:39
    Malinconica e bella.
  • Vincenzo Capitanucci il 10/05/2009 23:31
    Un grigio nero d'ardesia... è l'arcobaleno... stinto... negli occhi del tempo...

    Bellissima Luigia... il cuore sogna... bussa... peregrino impazzito...
  • nicoletta spina il 10/05/2009 22:43
    In poche parole sai esprimere melanconico sentire, ma forse il cuore sa... e vuole ancora sognare. Bellissima.
  • suzana Kuqi il 10/05/2009 22:39
    molto bella
  • loretta margherita citarei il 10/05/2009 19:36
    molto bella, sintetica ma espressiva

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0