accedi   |   crea nuovo account

Braccia culle d’Amore

Piccole culle d’amore
tremule fragili candele
d’immenso notturno illuminante travaglio

in questi incessanti deserti d’inappagati desideri
pagati in deliziosi inebrianti tormenti

amache cullate
amanti amate
in limpide perle d'oasi divine

in diademi
su fonti baciate da cuori stellati

fra due sacre piante
di sempre verde alloro

accarezzate
dolcemente
unite

dal vento
gemente

incollate
da dondolanti

sospiranti passioni

in irresistibili lancinanti slanci lanciati fra tenere braccia accoglienti d’abbraccio

Infinito

Atto Motore di turbinante eternità prima Stella universale d'un Mondo Amante

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Donato Delfin8 il 14/05/2009 12:54
    bellissima
  • Anonimo il 11/05/2009 18:05
    Incredibile...
  • Anonimo il 11/05/2009 14:28
    .. e che dire di questa???
    splendida.. solo questo
    .. Aurora
  • Anna G. Mormina il 11/05/2009 13:41
    ... vorrei tanto, essere cullata fra le Sue braccia... Vincenzo, è splendida!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0