PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Madonna di Camogli

Quando sei apparsa
sul molo dei miei stanchi
pensieri sognanti

in quel attimo di vuoto
dove l’infinito respira

in uno sfarfallio
di vibrazioni
unificante
Tutto il creato

non immaginavo
sotto i miei piedi

nei sotterranei profondi del mare
il Cristo degli Abissi

il porto fruttuoso

la Madre del Boschetto la sposa divina la protettrice dal cuore sacro di tutti gli esseri creati

città di luce perla dai mille bianchi veleggianti velieri!!!!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 14/05/2009 12:58
    piaciuta
  • Fabio Mancini il 11/05/2009 16:03
    Bravo! Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 11/05/2009 14:04
    bellissimo canto alla Madre delle Madri. complimenti!
  • Anna G. Mormina il 11/05/2009 13:56
    ... cuore sacro di tutti gli esseri creati, che ci protegge, ci aiuta a volte a noi si mostra... ama noi tutti, indistintamente, dolcissimamente!... troppo bella!...
  • loretta margherita citarei il 11/05/2009 13:47
    Maria una donna che ama i suoi figli, bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0