accedi   |   crea nuovo account

sogno

Afferro una nuvola al volo
soffice come un pensiero
ne aspiro nel sonno l'essenza
le mani vuote
la testa piena.
Volo nell'intimo etereo del nulla
veleggio nel sogno
sospesa nell'estasi
d'una concreta vaquità.
Sogno il finito
oltre l'infinito dell'anima.
Una lacrima bagna il mio cuore
perchè
non sogno ciò che vorrei.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 14/05/2009 13:09
    bella
  • loretta margherita citarei il 12/05/2009 06:25
    stasi, pause, poi torna il sereno, piaciuta.
  • Vincenzo Capitanucci il 12/05/2009 03:15
    Forse un giorno... meglio sicuramente... uscendo dalla notte... avremo le mani piene... e la testa vuota... libera-mente...

    Bellissima Paola... oltre l'infinito dell'anima... in un meraviglioso corporeo finito...
  • Anonimo il 12/05/2009 00:00
    ben costruita... riuscito l'incatro realtà(il sonno ) irrealtà(le nuvole afferate)... un inconsapevole viaggio alla ricerca dell'infinta felicità... quella lacrima sul cuscino segna la difficoltà di questo cammino. Complimenti, è molto bella!
  • Anonimo il 11/05/2009 22:57
    Bella, piaciuta questa tua impossibilità di sognare ciò che desideri.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0