PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

vento dell'est

Vie solitarie,
un sottofondo di luci sospese
da un logorio di vita vissuta
intensamente,
all’improvviso si blocca
e scende in quel
baratro inarrestabile
dell’angoscia.
La calda armonia che mi
soleggiava nei giorni più belli,
si perdeva scuotendo nel
più profondo dell’animo
quella sensazione d’eterno
sconforto
che dominava il mio io.
Sereno colui che
senza pretese vive i giorni
senza l’attesa d’eventi,
che sconvolgono il
cuore e la mente,
da una vita nascosta dietro
lo sciacquare di una barca,
che va senza meta.
Ecco scendere lentamente
un soffio di vento
che viene dall’est,
muto silenzioso quasi
assente si propaga
dolcemente con quel
sorriso innocente,
che solidifica la mia mente.
Si espande nel mio corpo
un brivido fuggente
che dal cuore
riscalda e solidifica
tutto il mio essere,
esso è la forza
dell’intensa dolcezza
che sai dare
con semplicità
alla tua umanità.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 04/10/2016 06:34
    apprezzata... complimenti.

6 commenti:

  • Giuseppe Bellanca il 14/05/2009 19:02
    grazie donato
  • Donato Delfin8 il 14/05/2009 18:59
    piaciuta
  • Giuseppe Bellanca il 13/05/2009 17:01
    grazie a tutti felice di avervi sempre con me.
  • loretta margherita citarei il 13/05/2009 15:04
    bella, descrizione de vento dell'est, piaciuta
  • michela bortolotti il 13/05/2009 11:41
    bella, contiene molte frasi vere, vive: Quella sensazione d'eterno sconforto che dominava il mio io. La forza dell'intnsa dolcezza.
  • Anonimo il 13/05/2009 11:37
    Giuse... SPLENDIDA!!!!
    we... ti stai superando...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0