username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

È nato un fiore

Una coltre di neve
è scesa sulla terra
e come un manto d’argento
l’ha ricoperta
e tra la neve
è sbocciato un fiore,
uno soltanto ma è il più bello,
egli rappresenta tutto,
è l’amore.

Il sole della primavera lo scalda,
il vento lo accarezza e gli da vita,
mentre una lacrima di gioia
scende dagli occhi di sua madre
e lo bagna come una goccia di rugiada.

E quella lacrima
posandosi sul fiore
gli da un nome dolcissimo:
“Helenia, figlia del nostro amore. ”

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/09/2012 08:39
    Poesia che rievoca situazioni fiabesche, archetipi. Le emozioni di un padre che vede il mondo con occhi nuovi, di bambino ritrovato. È molto bella nella sua semplicità.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0