PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Balla!

Sei nata colma di musica,
in tensione
vibrando
come una corda melodiosa.
Sei nata così: con le mani avanti
e sulle punta delle dita: gli occhi.
Hai visto per primo il cielo
uno spazio dove poter danzare,
e allora hai ballato.
Hai ballato sulle note
del tuo pentagramma,
al ritmo del tuo primo canto
che tutti han chiamato pianto.
E continui a ballare
In armonia col tempo
seguendo il battito del sentimento.
Balla!
Balla per me
perché ti possa guardare
Balla!
Balla per chi
non vuole più danzare
Balla!
Balla per chi non lo sa più fare

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/02/2013 16:32
    ... bella e particolare
    questa tua poesia,
    ottima chiusa
    complimenti..

6 commenti:

  • Massimo Tusa il 29/06/2009 17:06
    ... continua a "scrivere" in armonia col tempo seguendo il battito del sentimento.
    Bella
    Ciao
    Max
  • Dolce Sorriso il 09/06/2009 22:32
    piaciuta
    brava
  • Dannunziano _ il 07/06/2009 15:07
    bella, mi piace!
  • Sarah K. il 16/05/2009 16:58
    mi piace!!!
  • Donato Delfin8 il 14/05/2009 19:23
    bellissima
  • Anonimo il 13/05/2009 16:32
    omammaaa... che meraviglia!!!!
    ballo... nel cielo di pianto...
    mi piace un casino!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0