PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

dovrebbe esser concesso: a voi chiedo

Dovrebbe esser concesso
rincontrare mio Padre
almeno una volta,
io che lo aspetto sulla soglia di un utopico sogno
vederlo arrivare da lontano
dondolare sui passi incerti e veloci
per non consumar nemmeno una goccia di tempo
dovrebbe esser concesso
che mi vedesse già uomo
tenerlo per mano rassicurandolo che a casa va tutto bene
dirgli che tutto è rimasto al suo posto
dopo l'inattesa partenza
e che tutto lo aspetta al ritorno
dovrebbe esser concesso
abbracciarlo dolcemente
spettinargli i capelli d'orati
e baciarlo sulla fronte...
A voi
compagni d'emozioni chiedo
di poggiar per un attimo la penna
e chiedere insieme a me:
dovrebbe esser concesso almeno una volta.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 14/05/2009 19:42
    molto bella
  • gabriella zafferoni sala il 14/05/2009 09:39
    non sai quanto ti comprenda..
    ma quando tutto è svolto, compiuto ed assolto in disegni anche a noi non noti, il senso non è più tale..
    attenzione alla 12° riga
  • loretta margherita citarei il 14/05/2009 04:49
    bellissima, bravo
  • Anonimo il 13/05/2009 23:09
    una preghiera toccante affinchè una sola volta il mondo irreale trionfi su quello irreale. complimenti, bellissima... ogni parola aggiunta è sprecata.
  • Anonimo il 13/05/2009 22:29
    bella... mi piace perchè è lo specchio di ciò che sento io per mio padre... bravo..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0