PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

la strada e le solitudini

Devastate solitutdini ci camminano a fianco
senza per questo sentire il loro pianto,
devastate solitudini compaiono all'orizonte
senza portar ricordo nella mente.
Spingendo un carrello pieno di ricordi da qualcuno buttati,
per altri prezioso tesoro per far si che non si senta solo!!!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Luigia R. T. il 17/05/2009 16:54
    Ci si sfiora ma non ci si conosce.. ci si saluta ma non si comunica... ed anche i ricordi dividono... dei nostri avvolgiamo il filo ma l'altro capo è lasciato miseramente cadere! È qui l'eterno dramma della solitudine e dell'incomunicabilità!
    Triste realismo!
    Luigia
  • Anonimo il 14/05/2009 22:28
    Piaciuta.
  • loretta margherita citarei il 14/05/2009 17:13
    carrello pieno di ricordi, apprezzata
  • Anonimo il 14/05/2009 14:27
    malinconicamente... BELLA!!!!
  • K. Lear il 14/05/2009 13:32
    Piaciuta! Mi fa pensare a "A most peculiar man" di Simon e Garfunkel..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0