accedi   |   crea nuovo account

Non voglio piangere

Mi racchiudo in un guscio
di solitudine e di niente
ma il tuo pensiero è lì, sempre lì
conficcato in me con i suoi artigli.
Scava la mia mente,
mi seduce e mi fa male
così che lacrime silenziose,
stille di un lamento senza voce,
velano il mio sguardo rifrangendo,
come prismi trasparenti,
raggi di luce che si scompongono
in mille colori.
Sgorgano dai miei occhi
percorrendomi lentamente tutto il viso
e bruciano sì tanto sulla pelle,
che imprimono, al loro passaggio,
segni profondi come
solchi di campi appena arati…
Non voglio piangere, ora non più, mai più.
Voglio solo il ricordo di ciò che è stato…
Ed è stato amore…è amore!
Questo amore
che non scorderò mai,
fatto di cuore e di ragione,
di anima e di desiderio,
di dolcezza e di passione,
vissuto con la delicatezza
di chi sa carezzare un fiore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/07/2013 13:28
    c'è una parte che mi ha fatto riflettere, quando dici "un amore fatto di cuore e ragione...", ecco, secondo me, quando insieme al cuore c'è anche la mente, l'amore ha raggiunto la sua totalità a completezza, cosa che suppongo sia successa a te in questo caso, purtroopo, mi sembra d'aver capito, che non c'è stato proseguo, ma il fatto che comunque sottolinei che "è" e non "era", evidenzia l'importanza di ciò che hai vissuto

21 commenti:

  • marcella vitelli il 16/07/2013 14:54
    Oops, scusami Stefano, non ti ho ringraziato. Lo faccio adesso. Un abbraccio, Marcella.
  • marcella vitelli il 16/07/2013 14:52
    Infatti, Stefano, dico "è stato amore...é amore"... nel senso che non c'è mai stata per me realmente una fine.. è l'Amore con la A maiuscola che non finisce mai, almeno nel cuore. È ciò che ha scavato un solco nella tua anima ed avrà sempre vita nei tuoi pensieri e nei tuoi ricordi e sempre farà parte di te. Anche se c'è qualcosa (il destino o qualsivoglia evento) che ne impedisce la sua prosecuzione, penso sia quell'amore che si vive una sola volta nella vita...
  • marcella vitelli il 30/07/2010 09:37
    Grazie infinite, Denny. un abbraccio.
  • denny red. il 29/07/2010 12:55
    molto bello quello che scrivi e, come scrivi
    non voglio piangere un mio amore, è un amore dentro il mio cuore.
  • marcella vitelli il 06/01/2010 12:00
    grazie Alice. un abbraccio.
  • alice costa il 09/11/2009 20:02
    veramente bella... complimenti... questo amore fatto di cuore e di ragione... questo amore che vive per sempre nel nostro cuore... brava
  • marcella vitelli il 28/07/2009 10:04
    È vero ciò che dici. Talvolta restiamo aggrappati anche ad un ricordo doloroso, per non voler dimenticare, e continuiamo consapevolmente e masochisticamente, direi, a farci soltanto del male... a volte i sentimenti forti possono condurre anche a degli "estremi"... Grazie sempre per i commenti e per il confronto. A rileggerti presto. Un caro saluto, Marcella
  • Shabui. il 25/07/2009 08:15
    "conficcato in me con i suoi artigli",
    come ogni amore agrappato al nostro intimo con violenza, quasi non volesse più scivolar via, quasi il nostro cuore goda delle cicatrici di quegli artigli aguzzi, quasi ne abbia bisogno per poter ricordare, ancora un attimo, non voler dimenticare.

    Shabui
  • Giada.. il 21/05/2009 14:58
    Stupenda, mi rispecchio in ogni tua parola..
  • Anonimo il 18/05/2009 11:21
    davvero bella, e così malinconica... tocca il cuore
  • marcella vitelli il 17/05/2009 23:42
    Mille grazie per i vostri commenti e l'apprezzamento.
    Un grande bacio a tutti. Marcella
  • Anonimo il 17/05/2009 10:48
    Molto bella.
  • Marcello Caloro il 16/05/2009 22:08
    Tristezza dici? Dolcissima nostalgia leggo, il dolore ha ceduto il posto ai bei ricordi, senza rancore alcuno. Bella. mar.
  • Susanna Contadin il 16/05/2009 17:16
    bellissima soprattutto la conclusione, complimenti
  • Shabui. il 15/05/2009 22:27
    Quella delicatezza, degli ultimi due versi, che molti avrebbero da imparare...
    Un solo gesto, minimo, di una luce che squarta l'illusione del buio...

    Un saluto.
  • antonio castaldo il 14/05/2009 21:06
    veramente bella. brava. kiss.
  • Anonimo il 14/05/2009 20:25
    Bella.
  • Rosa Costa il 14/05/2009 17:02
    Bellissima, sono convinta che solo chi soffre davvero è in grado di amare davvero... e amare davvero comunque e sempre è quello che ci fa sentire VIVI
    Ciao...
  • loretta margherita citarei il 14/05/2009 16:57
    molto bella, ricordo forte di un amore
  • Donato Delfin8 il 14/05/2009 16:12
    triste triste... triste!
    Piaciuta.
  • Anonimo il 14/05/2009 16:10
    marcella...
    malinconica... nostalgica...
    bella perché sicura nelle parole... mi piace!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0