PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tra le onde

Le sentii volteggiare
nel profumo di un mattino,
arrivare da lontano
con calma demoniaca
le vidi sulle nuvole
e come carichi di lacrime impazzite
caddero sulle rughe
dei nostri silenti lunghi
attimi di paura.
Tra le onde riaffiorano
i ricordi scordati
i pensieri malati
di malattia inguaribile
come ambasciatori di solitudine.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0