PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una carezza in stelle d’ottava maggiore

Quando mi accarezzi
in quel modo

come sai farlo solo Tu

la tua mano
nel mio corpo
sprofonda

mi trafigge
in sensazioni d’eternità

risvegliando le assopite stelle
della mia anima in Cielo

sciogliendo
nel Tuo tropicale sud

la mia gelida stella polare

in una croce di pura deliziosa luce

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 16/05/2009 19:25
    Dolcissimo e sensuale mon cap!
  • Giuseppe Bellanca il 16/05/2009 10:11
    Nella sua brevità c'è un'intenso e infinito amore che... scioglie la gelida stella polare... bellissimo passaggio... bravo.. ciao.
  • rainalda torresini il 15/05/2009 19:23
    bella dedica sensuale!
  • Anna G. Mormina il 15/05/2009 18:43
    ... che carezza!... regala una splendida rosa piena di stelle!... dolce!
  • cesare righi il 15/05/2009 15:57
    bellissima, mi piace l'idea del corpo terreno e le emozioni come stelle in cielo. Poi vedo una bella donna, mulatta, o forse nera mogano e poi... tante carezze in terra
  • loretta margherita citarei il 15/05/2009 15:30
    che dirti se non bravò

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0