PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Guardandoci

I miei occhi nei tuoi occhi
o i miei o i tuoi sono due specchi.
Se non desiderassi troppo, non ti amerei mai abbastanza.
Dentro di te vedo un fuoco in catene... io avverto ogni scintilla.
In mezzo a noi una sottilissima parete di cristallo
possiamo vederci, ma non possiamo toccarci...
e il tuo respiro appanna il vetro
il palmo della tua mano e le tue labbra lasciano le impronte.
Te ne vai... risuona il tuo eco, ma non riesce a rompere questa parete.
Assorbita dai tuoi pensieri
i miei e i tuoi occhi chiusi.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 19/03/2010 23:07
    I miei occhi nei tuoi occhi e magari affinché il cristallo e il respiro in un filo sottilissimo.

    Sergio
  • Inchiappa Vito I Song il 06/09/2009 09:29
    Una passione ardente, così tanto da fondere qualsiasi metallo, anche il cristallo.
    Questa invisibile parete... è come quella di un sogno irrealizzabile. Sei affascinante.
    Vito
  • antonio castaldo il 16/05/2009 20:30
    molto molto bella. brava. kiss!!!!
  • Jacopo Di Fabio il 16/05/2009 12:45
    fantastica
  • Anonimo il 16/05/2009 09:48
    muy muy muy hermosa... brava... davvero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0