PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

ma esistere

Vorrei prosciugarmi come un fiume
alle ingiurie del sole
Essere l'oscuro della notte
per inghiottire la luce del giorno
Vorrei essere
la radice marcia
l'asfalto che soffoca l'erba
la pioggia della tempesta
la tempesta che devasta
Vorrei essere
il tasto rotto d'un pianoforte
la nota stonata
il disordine
Vorrei essere ciò che non sono
ma Esistere

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 03/06/2011 12:17
    Espressionistica
  • Anonimo il 03/08/2010 09:24
    Mi piacciono le tue poesie. ma il dolore è sempre misurato. forse è per questo che fatichi a volte ad esistere? Paolo
  • Anonimo il 22/05/2009 22:30
    Molto bella.
  • Donato Delfin8 il 21/05/2009 09:27
    Platonica. Bella. Bravo/a Do.
  • Fabio Mancini il 18/05/2009 05:34
    Tanti desideri un po' disordinati, ma resta il fatto che esisti in modo diverso da come vorresti. Forse dovresti accantonare tante immagini estranee e concentrarti più su quello che sei e dove puoi arrivare con le tue forze. Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 17/05/2009 20:24
    bellissima... esistere.. resistere... sempre e comunque!!!
  • loretta margherita citarei il 17/05/2009 13:28
    molto bella, scritta bene
  • Anonimo il 17/05/2009 10:41
    wowww...
    tosta!!!!
    bellissima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0