PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Salto

La brezza di primavera
il lembo scostava
del velo pietoso
che lo ricopriva
riverso, immobile
tranne i grigi capelli
mossi dal vento.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Anonimo il 19/04/2008 20:01
    Un salto... ultima apparente salvezza...
    Triste salto
    Ciao
    Angelica
  • Michelangelo Cervellera il 28/09/2007 19:29
    La trovo malinconica, tenera, musicale. Mi piace.
  • augusto villa il 28/09/2007 12:47
    Scusarti di che?... Figurati!... ho capito benissimo quel che volevi dire... Conoscevo la persona che ha fatto il salto, conoscevo la sua storia, la sua vita... ma non posso certo spiegare in una poesia tutto cio' e tantomeno le cause che hanno scatenato una scelta del genere... casomai potrei scrivere un libro... sarebbe un'idea...
    Ciao!
  • augusto villa il 28/09/2007 12:46
    Scusarti di che?... Figurati!... ho capito benissimo quel che volevi dire... Conoscevo la persona che ha fatto il salto, conoscevo la sua storia, la sua vita... ma non posso certo spiegare in una poesia tutto cio' e tantomeno le cause che hanno scatenato una scelta del genere... casomai potrei scrivere un libro... sarebbe un'idea...
    Ciao!
  • augusto villa il 28/09/2007 09:38
    Un salto non è mai involontario...
  • sara rota il 28/09/2007 08:45
    La primavera toglie quel senso di torpore in cui l'inverno tutto avvolge... certo i capelli grigi non sono l'inverno, ma l'età che passa... bella poesia, un incanto. un bell'8 meritato
  • IGNAZIO AMICO il 27/09/2007 23:43
    funerea ma efficace
  • Diana Moretti il 18/07/2007 08:29
    delicata e malinconica.. poche righe ma molto suggestive.. Dia
  • Carmela Di Giovanni il 21/05/2007 12:54
    l'ultimo salto nell'ultima brezza di primavera...
    il tema della morte espresso in così brevi versi... Bravissimo
  • Riccardo Brumana il 26/04/2007 10:27
    doni serenità con le tue parole, bravo
  • Ariberto Terragni il 27/11/2006 17:10
    Un'immagine a cui si può attribuire un solo aggettivo: poetica. In pochi, densi versi c'è tutta una vita, tutta un'emozione, tutto il torrente emotivo che alimenta l'ispirazione di chi scrive. Molto bella.
  • Ivan Iurato il 15/11/2006 12:32
    Mi fa pensare ad un corpo esanime... e forse questo era il tuo intento.
    Apprezzata per la leggerezza "tetra" e la musicalita'.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0