PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

interrogativi amorosi

Chi sei tu
che mi rimescoli dentro,
sconvolgi la mia esistenza,
colomba mi rendi?
Mi strazia l'animo
la lunga attesa
per vederti
e tuffarmi poi,
tra le tue braccia,
nello sconvolgimento erotico
di bocche tremanti.
Tu uomo, mi seduci
in ossessione di dolce
passione,
affondi
le unghie nella carne
del cuore,
riportandomi
alla vita,
strappandomi dal sepolcro
dell'apparente morte,
dove, prima di te, viveva
il mio afflitto, solitario essere.
Ma se tu non sei amore,
dimmi :chi sei?

 

1
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 30/07/2013 10:59
    Ottima poesia complimenti

8 commenti:

  • Donato Delfin8 il 22/05/2009 22:42
    molto bella.
  • Anonimo il 18/05/2009 22:12
    Bellissima, parli d'amore, oltre che invocarlo e ne domandi risposta all'interrogativo dell'anima.
  • Anonimo il 18/05/2009 22:03
    .. e amore Loretta.. questo il suo nome
  • Salvatore Arianna il 18/05/2009 15:31
    Il mio piacere si scuote alle tue parole.
    Mirabili Versi
  • Anonimo il 18/05/2009 13:06
    l'amore come luce che riaccende la speranza. Intensa
  • cesare righi il 18/05/2009 11:50
    no, no è Amore, è Amore. Bellissima Lo, travolgente.
  • Fabio Mancini il 18/05/2009 11:44
    Molto bella. Il desiderio ispira e illumina i tuoi versi. Un giorno riceverai le risposte ai tuoi interrogativi amorosi e non. Nel frattempo continua a sognare il tuo amore... Fabio.
  • michela bortolotti il 18/05/2009 11:30
    Una delle più belle. BRAVA: strappandomi dal sepolcro dell'apparente morte, dove, prima di te, viveva il mio afflitto, solitario essere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0