accedi   |   crea nuovo account

Davanti al vostro riverbero

Tremante mano
non sa tracciare caratteri,
sopra un foglio bianco,
come l’equilibrista incerto,
teme di cadere dal filo,
io scrivo emozionato
parole sincere.
O mia signora, voglio esser
l’ombra discreta, distesa
sotto i vostri occhi,
per guardare con i miei
le cose che voi guardate.
Il vostro silenzio, io intendo,
i pensieri sono il suono distinto
che giungono al mio orecchio,
il sottile fruscio della mano
è armonia e incanto.
Sarò per voi, il fedele compagno,
custodirò il più piccolo segreto
dal mattino all’imbrunire,
e al chiaror della luna,
sarò il verso più ardente
senza chiedervi niente.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Donato Delfin8 il 22/05/2009 23:55
    molto bella.
  • Anonimo il 20/05/2009 10:27
    Felice di leggerti, commossa per ciò che scritto, sposo le parole di Nicoletta perché le mie sarebbero troppo banali.
    Un abbraccio
    nel
  • nicoletta spina il 19/05/2009 22:48
    Amore senza pretese... ma con promesse di complicità e intenso sentimento.
    L'incertezza dell'inizio si dichiara in crescendo... riempiendo il foglio bianco di bellissimi pensieri e parole.
  • Anonimo il 19/05/2009 19:12
    Ma che meraviglia questo Fabio romantico!
  • Luigia R. T. il 19/05/2009 15:49
    La mano, per le intime vibrazioni, trema, ma il cuore, tenacemente innamorato, la guida e rende sicura... e ben presto il "foglio bianco" si riempie di dolci, armoniose note che dicono tutto il tuo desiderio di lei e di... in simbiosi... vivere con lei..."voglio essere l'ombra discreta, distesa sotto i tuoi occhi"...
    Molto romantica!
    Luigia
  • Fabio Mancini il 19/05/2009 14:50
    Grazie, Loretta, anche tu sei gradevole quando non t'arrabbi. Apprezzo la dolcezza e il romanticismo che tu hai in qualità e in quantità, però nella scrittura seguo il mio istinto. Lieto di esserti piaciuto anche oggi, ma ho il timore che non ti piacerò ogni volta... Ciao, Fabio.
  • Fabio Mancini il 19/05/2009 14:41
    Gentil Signora, grazie della nota! Trasformerò il tramante, in tremante e, il verso sarà più cangiante! Romanticamente, mi congedo. Fabio.
  • loretta margherita citarei il 19/05/2009 13:46
    sei gradevole quando scrivi dolcemente, hai ascoltato il mio consiglio? scherzi a parte, bravo, anche oggi mi piaci
  • laura cuppone il 19/05/2009 13:04
    stupenda...
    mi sorge un dubbio
    (tramante o tremante?)

    un abbraccio romantico gentil signore.

    Laura
  • Kiara Luna il 19/05/2009 10:38
    La volta celeste blu notte è il miglior foglio bianco d'un poeta...
    davvero bella Fabio!
  • Anonimo il 19/05/2009 10:35
    SPLENDIDA!!!!
    l'incanto di un foglio... bianco...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0