PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Relitti 2

Vengono incontro
uno dopo l’altro
sfiorando l’abitacolo
lentamente
senza un movimento calcolabile
sottoposto a leggi precise
senza ruotare intorno a perfezioni
sferiche
nuotando liberi
da madri gravitazionali

Vengono incontro
e respirare rarefazione
diventa sostegno ossigenato appena
e poche gocce combustibili
guidano sbiadite luci verdi
lampeggianti

Sottoposte sono le ore
forse i minuti
a congegni rotanti d’antica fattura
il globo diviso dai ricordi
di sogni distorti nell’azzurro
nel porpora
e nel giallo dorato
del fieno

Vengono incontro e prima o poi
colpiranno
danneggiando irreversibilmente
la capsula in equilibrio
così
forse sapranno
le sperdute entità del silenzio
quale nome ha osato sfidare
relitti di cielo
partoriti dal pianto di una stella

Essa muore
collassando amore
consumata da se stessa
e dal suo
fulgore…

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • laura cuppone il 23/05/2009 01:15
    grazie maria..

    come io appezzo la tua visita e il tuo dolcissimo sentire...
    lAURA
  • Maria Lupo il 22/05/2009 23:39
    Come Michelangelo, anch'io cerco sempre di capire. Ma se mi lascio solo andare alle sensazioni suscitate dall' intreccio armonioso dei versi e dalle immagini raffinate che usi - che cerchi come un'ape, come ha detto Fabio... - allora apprezzo molto di più la tua poesia. Questa mi è piaciuta molto.
  • laura cuppone il 21/05/2009 14:06
    grazie Anna!!!

    lau
  • Dolce Sorriso il 21/05/2009 13:18
    brava fatina
    tvb
    Anna
  • laura cuppone il 20/05/2009 22:50
    non vorrei esserlo... insuperabile... vorrebbe dire che non potrei far meglio... di quanto faccio... perchè lo sarei solo di me stessa...
    grazie ferdyyyyy
    sei un tesoro.
    Laura
  • laura cuppone il 20/05/2009 22:49
    grazie augusto,
    sei speciale anche tu.

    un abbraccio

    Laura
  • Fernando Biondi il 20/05/2009 20:45
    meravigliosa tutta, incantevole la penultima strofa, lo sai che sei insuperabile, un abbraccio fernando
  • augusto villa il 20/05/2009 15:41
    Bella tutta... ma vedo una bellissima poesia... negli ultimi cinque versi...
    Sei speciale Laura!... Bravissima.
  • laura cuppone il 19/05/2009 22:58
    ops...
    grazie Vincenzo..

    Laura
  • laura cuppone il 19/05/2009 22:57
    micky...

    a volte li sento venirmi incontro... i versi
    come in questa poesia..
    come se fossi in una capsula
    e vagassi nell'universo
    e vedessi tutto rallentato
    estraneo
    lento
    ma sempre così... irrequieto e interiore..
    non so spiegare
    qualcosa in me parla ed io... scrivo..

    hai pienamente ragione..
    c'è sempre lotta
    anche solo tra la mano e la penna
    o i tasti
    e gli occhi

    come il cuore e la ragione
    sragionante
    e battente...

    un abbraccio fortissimo

    e grazie!

    Laura
  • Michelangelo Cervellera il 19/05/2009 22:46
    Ultimamente leggerti a volte è un impresa riuscire ad entrare nelle tue righe e carpirne il vero senso, non che prima sia stato semplice, stucchevole non lo sei certo, anzi, provochi quasi ansia del sapere, in ogni caso in questa come nelle ultime tue ci trovo la voglia irrefrenabile di lottare per conquistare tutto ciò che vorresti.
    Semplicemente straordinari questi versi fatina.
    Michelangelo
  • Vincenzo Scognamiglio il 19/05/2009 18:04
    bella
  • laura cuppone il 19/05/2009 17:39
    Fabio...
    potersi e volersi arrendere é la più grande delle..."fortune"...
    grazie del bellissimo complimento.
    Laura
  • laura cuppone il 19/05/2009 17:37
    felice di aver sortito un "caloroso sentire"
    grazie marcello
    Laura
  • laura cuppone il 19/05/2009 17:36
    grazie loretta...
    padronanza...
    spero di non averne mai abbastanza...

    mi spiacerebbe esser stucchevole... oltre che "compresa"..

    un abbraccio

    Laura
  • laura cuppone il 19/05/2009 17:35
    grazie floriana...
    mi fa piacere quando passi

    contenta ti sia piaciuta.

    hey.. non ti spostare...

    Laura
  • Fabio Mancini il 19/05/2009 15:15
    Non ti accontenti di usare un linguaggio diretto, ma come un'ape ti piace girare, rigirare, sul povero fiore, fino a farti consegnare il polline più pregiato. I tuoi versi non sono immediati, sono piuttosto manovre articolate che hanno come obiettivo la suggestione. Per chi ti legge, i tuoi versi sono la resa incondizionata verso una complessa bellezza istintuale. Bravissima! Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 19/05/2009 14:12
    relitti partoriti dal pianto di una stella... un verso capace di scaldare il cuore
  • loretta margherita citarei il 19/05/2009 13:33
    molto bella, padronanza assoluta di chiarezza di idee piaciutissima
  • Anonimo il 19/05/2009 12:33
    mammaaaa...
    parole che vengono addosso...
    come una frana... angosciante...
    bellissima sensazione travolgente!!!!
    BRAVISSIMA!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0