PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

penso di te...

Sei una grande cosa per me,
che l'intero universo
al tuo confronto
diviene un minuscolo
granello di sabbia.
È la tua dolcezza
così intensa, che
per quanto il dio Nettuno,
cerchi nelle profondità marine,
mai troverà perla
che eguagli il tuo
stupendo modo
d'esser uomo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Solo Aivlis il 26/05/2009 14:01
    Davvero molto intensa!!!! bellissima!
  • Donato Delfin8 il 23/05/2009 00:26
    bellissima.
  • Giada.. il 19/05/2009 23:13
    che bella..
  • Marcello Caloro il 19/05/2009 22:03
    Ma che bella! L'ultima che mia ha detto "sei una perla", mi ha incastonato al suo dito. Col tempo il dito è ingrossato, ora ne sono prigioniero... Baci. Mar.
  • Fernando Biondi il 19/05/2009 21:04
    una dolce emeravigliosa dedica, bravissima un abbraccio Fernando
  • Anonimo il 19/05/2009 19:27
    Bellissima... di un amore così tenero da sciogliere il cuore...
  • Anonimo il 19/05/2009 18:21
    spero che qualche mi prossima poesia possa piacerti anche per la forma non solo per i concetti. cmq la tua è carina.. anche per la forma.
  • laura cuppone il 19/05/2009 17:14
    la perla..
    preziosa... se si pensa che per produrla.. l'ostrica.. muore.

    stupenda...

    Laura
  • Anna G. Mormina il 19/05/2009 16:38
    ... che dire se non: è molto bella, bravissima!
  • loretta margherita citarei il 19/05/2009 16:06
    a cesare righi l'oscar per la simpatia, grazie a tutti i poeti del sito, mi fate sognare!
  • claudia checchi il 19/05/2009 16:05
    un piccolo granello di sabbia.. e uno stupendo modo di essere uomo.. brava loretta
    fortunato chi ha ricevuto questa splendida dedica.. claudia..
  • cesare righi il 19/05/2009 15:59
    ... io lavoravo con una ragazza che si chiamava Colomba, voi direte che centra con la perla? Eccovi accontentati di cognome faceva e fa ancora Perla e mi diceva sempre che ero una perla di ragazzo. Ecco spiegato l'equivoco... credevo di essere io quella Perla, e poi anche Catiamia dice che sono una Perla, finta, ma sempre perla!
    Operbacco, scusate l'intrusione, ora richiudo le mie valve e me ne sto buono buono fino a domani.
    ciaociao
  • Fabio Mancini il 19/05/2009 15:49
    Una dedica collettiva? Dovrò adeguarmi, caspiterina! Grazie della tua generosità verso il mondo maschile della poesia. Sei tu, un tesoro! Ciao, Fabio.
  • loretta margherita citarei il 19/05/2009 15:15
    cesare, cesare, la dedico a tutti i poeti del sito, a mio giudizio, dolci e romantici, con il cuore-perla.
  • cesare righi il 19/05/2009 14:48
    molto bella Lo, non merito tanto... dai mi fai arrossire...
  • Vincenzo Capitanucci il 19/05/2009 14:40
    Un dolcissimo granello di sabbia... sconvolse... il motore dell'universo... fuse...

    Bellissima... Lory... siamo perle infinite... di un mare infinito...
  • Anonimo il 19/05/2009 13:55
    bellissima l'immagine del Dio Nettuno... notevole il richiamo al paesaggio marino
  • Anonimo il 19/05/2009 11:48
    GRANDE... loretta!!!!
  • Vincenzo Scognamiglio il 19/05/2009 11:39
    Bella complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0