PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rash

Sai di sabbia e vento caldo del deserto occidentale

di sole, di muri a secco
di bicchieri fumanti di tè alla menta
nelle grandi tende che accolgono spezie e preghiere.

Sai di talco e vaniglia
di latte e polvere di cannella

Sai del profumo delle azalee rosse del giorno in cui sei arrivato
di pianti, piccoli passi, prime parole e cadute impreviste

Sai di sorrisi, occhi socchiusi e minuscole mani che tendono al mondo

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 20/07/2015 18:22
    Par di esserci e sentire quanto da te sublimemente descritto.

7 commenti:

  • Donato Delfin8 il 23/05/2009 00:43
    molto bella.
  • Debora Di Mo il 21/05/2009 22:51
    Grazie a tutti
    davvero tante tante grazie.
  • augusto villa il 21/05/2009 20:59
    Veramente molto bella!... Complimenti!!!
  • Anonimo il 20/05/2009 22:32
    Questa si che è una dedica!
  • Anonimo il 19/05/2009 19:07
    Dolcissima e profonda...
  • loretta margherita citarei il 19/05/2009 16:47
    molto ben scritta, piaciuta
  • Luigia R. T. il 19/05/2009 16:45
    Quest'amore screziato d'oriente porta con sé il profumo e calore di terre lontane ed una timida ma fiduciosa speranza di tranquille dolcezze future!
    Semplice e sentita!
    Luigia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0