username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il canone cannone

Il mio feudo
sorge
in un corpo

è
un canone
pagato in fedeltà

all’universale Signore

fiorisce
nel fiore di una lontana vicina lantana

nella magica lanterna
d’una alba gialla tramontante in un rosso fuoco

di un sole istantaneo
spontaneo

sparato
da un intuitivo cannone

in lontane vicine pacifiche visioni

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 26/05/2009 22:43
    bravo vincè
  • loretta margherita citarei il 21/05/2009 15:12
    straordinaria
  • Anna G. Mormina il 21/05/2009 11:17
    ... fedeltà al Signore, che fiorisce dall'alba al tramonto, proprio coi colori delle lantane: giallo e rosso... che meraviglia...
  • Anonimo il 21/05/2009 11:07
    emozioni cavalleresche... sogni imperdibili
  • Anonimo il 21/05/2009 10:50
    magiche e vagamente epiche immagini... pare di vedere draghi svolazzanti qua e là... sei il Myriddin dei versi... bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0