PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Apatheia

Riaprendo le mie cateratte
prima che il sole calciasse
negli angoli le nebbie le ombre
me
trovando allo specchio un estraneo
architettando un sorriso
alla moglie del dopo-caffè
leggendo al giornale di faide
di raid in Giordania
il critico d’arte
processi ai nazisti
l’oroscopo
condanne ai partiti
l’allarme violenze sessuali
cullando la radio chi è già in piedi
e ancora dorme
le news sull’AIDS proposte convegni
e messaggio pontificio:
30 milioni di inferni
presenziando in ufficio
al computer dal capo
minaccia di licenziamento
nel cesso
nel pieno di un accoppiamento
o a tu per tu col mio sesso
scordando il vitello sul fuoco
cercando una logica d’ordine
a giacche foto scarpe rotte

ne ho messi in fila
col ritmo giusto
ottantamila di respiri
e ancora attendo la notte.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/08/2012 16:22
    Molto apprezzata e piaciuta davvero!

5 commenti:

  • Anonimo il 02/06/2009 12:37
    (Vita) quotidiana...
  • Nicola Saracino il 21/05/2009 23:16
    È un'apatia pervasa da una vitale, elegante ironia dove la poesia cresce in libertà, ricchezza, potenza ed armonia, fino ad un dolcissimo approdo che, proprio grazie alla poesia, è inizio e pathos: l'attesa. Grazie Michele.
  • loretta margherita citarei il 21/05/2009 15:27
    ma che stess ci propongono nella vita quotidiana, piaciuta molto
  • Anonimo il 21/05/2009 14:12
    vita quotidiana pensieri crudi e tutto procede come sempre
  • laura cuppone il 21/05/2009 13:58
    un bel miscuglio
    di sensazioni, emozioni, opinioni, colpi...
    respirare.. senza intenferire
    intervenire
    causare
    ...

    un'atmosfera quotidiana
    senza sogni...

    molto realista... ma profonda.

    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0