PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Meditazione

Mi son trombato
la Mattina

in un nulla di Fa(t)to

però
è
rimasta in cinta

Medito sulla
vera azione

è
una Sposa divina

Madre
di un piccolo Attimo

dalle gambine rosa

profumato d'eterno

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Enrico Ferrini il 25/08/2010 20:50
    c'ha il suo perchè... un po' volgare ma ci può stare ^^ trombati pure la mattina
  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 01:31
    bella
  • loretta margherita citarei il 21/05/2009 15:05
    vincenzo che espressione colorita! bella però
  • Anna G. Mormina il 21/05/2009 14:43
    ... c'è molto da meditare davanti a delle gambine rosa profumate d'eterno... dolce dolce...
  • Anonimo il 21/05/2009 14:10
    piaciuta
  • cesare righi il 21/05/2009 13:47
    Medito pure io: ma chi potrà mai nascere tra Vincenzo e la Mattina? La Luna?
    se mi è piaciuta o no guarda le stelle, ovvero le sorelle.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0