PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

sulle note di innamorarsi troppo di battisti

Prende dolcemente il cuore,
questo mio pensarti,
questo mio amarti,
in luce ed ombra.
M'attanaglia lo stomaco,
la paura di amare,
troppe volte
la spina del rovo
ha graffiato l'anima.
Ma anche se, oppongo
resistenza, ed altro penso,
decontentrandomi di te
e muri ergo
a difesa della mia fragilità,
invetitabilmente,
l'amore che per te provo
lascia cadere ogni velo,
si sgretola il muro della paura
davanti alla tua bianca rosa.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 01:40
    poesia
  • Anonimo il 23/05/2009 10:19
    Belle: poesia e canzone. Ciao

    Monica
  • Marcello Caloro il 23/05/2009 09:36
    " Aver paura d'innamorarsi troppo ": una delle più belle poesie di Battisti. Un brano che ispira, inevitabilmente, gli animi sentimentali come il tuo. Bella.
  • lucia cecconello il 22/05/2009 19:25
    Granda Lucio... la tua poesia bella, anche si soffre a volte... è impossibile non amare. ciao
  • Roberta Berardi il 22/05/2009 18:44
    È bello come descrivi l'amore. Un sentimento che ispira e al contempo toglie le parole.
  • Anonimo il 21/05/2009 23:41
    Bellissima, paura di soffrire ma impossibile non amare.
  • Anonimo il 21/05/2009 19:38
    .. bellissima la canzone.. e' pure splendidi i tuoi versi..
    aurora
  • cesare righi il 21/05/2009 17:50
    ... ahhhh, che ricordi! aver paura d'innamorasi troppo, non dire niente per non sciupare tutto... e se vuoi continuo fino ad acqua azzurra acqua chiara
  • antonio castaldo il 21/05/2009 16:43
    bellissima... e tu bravissima. me la tengo.
    battisti poi... è una parte di me stesso.
    smack!!!!
  • Vincenzo Scognamiglio il 21/05/2009 16:03
    Bellissima poesia, fantastica la canzone, immenso Lucio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0