PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

amico senza volto

ti incontrai in un giorno strano
quando le anime si ribellano
ed esprimere non sanno
con parole
ciò che la vita da loro vuole.

lessi due o tre strofe
e mi convinsi
ti sono amico
tu sei mio amico.

tra tanti amici falsi
tu sei vero
ti leggo e ti capisco
almeno credo.

vedo il tuo profilo quando scrivi
percepisco la tua ansia
e vedo
a volte la tua fonte
divina ispirazione
dannata disperazione.

poeta sei
non di parole
ma di vita vera
vissuta distrutta rinata

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Tiziana D'Andrea il 28/10/2009 16:29
    veramente bella
  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 01:57
    piaciuta
  • Anonimo il 22/05/2009 17:05
    .. un vero poeta di vita..
    splendida Cesare.
    La conservo con 5 stelle
    Aurora
  • Vincenzo Capitanucci il 22/05/2009 12:45
    !!!!...
  • Anonimo il 22/05/2009 00:49
    un canto che apre il cuore
  • Anonimo il 21/05/2009 23:32
    Bellissima Cesare, mi piace. Questa è da 5 stelle.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0