PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vulcano.

Eterna la tua neve,
impetuosa e tempestosa
cima che domini
con la tua
maestosità terra
gloriosa e
prolifica di storia.
Mongibello,
sputa fuoco
beltà esplosiva,
fiume rosso,
lingua biforcuta,
vino forte, ubriacante,
anche per il gigante
Polifemo
ceneri che piovono
dal cielo grigio
salvezza e scoramento
della tua isola.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 02:14
    bella
  • Anonimo il 26/05/2009 00:12
    io nn l'ho mai visto... ora si con le tue parole... bellissimo!
  • Anonimo il 24/05/2009 00:05
    Piacevole descrizione...
    Sono stata in Sicilia proprio la settimana scorsa, purtroppo l'ho visto solo da lontano...
    spettacolo di un grande dono della natura.
    Ciao Giuseppe
    Angelica
  • Anna G. Mormina il 23/05/2009 14:07
    ... quante volte, passando col treno, l'ho visto!... imponente... ricordo, un anno, di sera, era in eruzione e ho visto anche le scintille di lava... un forte contrastro col calar della sera... bellissima!!!!
  • loretta margherita citarei il 22/05/2009 14:54
    bella descrizione dell'etna piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0