PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Violenze all’antica anima della terra

Gli occhi del croupier Apache
seguono la pallina su sentieri di diamante

il vento della prateria è stato imprigionato
non soffia più sulle nubi nere in corsa dei bisonti

su questa roulette usciranno solo numeri neri
il popolo indiano tramonta in un tramonto
dalla pelle rossa

sulla nostra sacra montagna dove la grande anima ci ristorava
in un soffio di luce

Oh Graham
l’accesso ci è vietato

la tribù di Scoiattolo rosso morirà

ucciso da un gigantesco occhio bianco osservatorio elettronico osservante praticante
cieco nel suo percepire la natura dell’Amore

I Men-hir di Carnac sono stati imprigionati dietro ad una verde metallica rete
le rocce piangono perdono il loro potere
i Dol-men
non portano più energia per calmare il dolore della carne umana

È stato deciso
solo a Lourdes
scorre l’energia divina

La nostra ancestrale memoria
è stata violentata proprio nella madre della terra

nelle sue forze vere

da credenti ignoranti

primordiali!!!!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 02:43
    molto bella
  • Anna G. Mormina il 22/05/2009 17:34
    Quello che non abbiamo ancora capito, è che l'Essere Immenso, che illumina le nostre menti, i nostri cuori, le nostre Anime, è UNO SOLO... lo possiamo chiamare in diversi modi ma lui, è AMORE, e se crediamo veramente in Lui, dobbiamo agire di conseguenza, l'uomo deve deve arricchirsi di tutto ciò che porta all'Amore, non alla distruzione...
    ... questo è uno spunto di grande rifessione!... grazie Vincenzo!
  • Anonimo il 22/05/2009 17:02
    .. bellissima
    nati per vivere liberi le praterie del mondo.. e le gole scavate dal tempo
    nati per respirare il mondo... ci siamo costruiti le riserve.. che per quanto
    grandi hanno sempre dei confini che non possono essere oltrepassati..
    violentati..
    Aurora
  • loretta margherita citarei il 22/05/2009 13:32
    epica direi bella
  • Anonimo il 22/05/2009 12:53
    Da "Oh Graham..." è meravigliosa
    Ciao
    Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0