username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Petali di Sole

Onde nere si alzano
pensavo fossero svanite
dall’orizzonte

Il cobra alza la testa
pronto a colpire in un sibilo
di nero fuoco

Il drago dal cielo
scende in aiuto
in luminoso fiume d’acqua

nel lago del cuore inondato d’Amore
il veleno del dolore
si trasforma
in un immenso fior di lòto di loto splendente

La notte è tranquilla
l’Aurora dorme
riposa
il capo appoggiato
su un cuscino in fili di seta dai raggi d’oro

Sa dello splendore dei suoi nuovi cieli

nell’aprirsi al suo umano divino volere di sole

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 02:45
    poesia
  • Anna G. Mormina il 22/05/2009 20:50
    ... un grago che non fa paura, dall'Animo buono, che trasforma il dolore in fiori di loto... semplicemente bellissima!!!!
  • Anonimo il 22/05/2009 17:16
    .. una perla di petali di sole.. nella notte tranquilla..
    il capo appoggiato su un cuscino in fili di seta..
    Vincenzo e' BELLISSIMA
  • Anonimo il 22/05/2009 14:04
    magnifico il verso su un cuscino in fili di seta dai raggi d'oro
  • loretta margherita citarei il 22/05/2009 13:26
    l'amore lenisce ogni dolore bellissima
  • Cinzia Gargiulo il 22/05/2009 12:08
    Nel lago del cuore l'Amore trasforma il dolore in fior di lòto... solo l'Amore può compiere simili magie.
    Bravissimo Vincenzo!
    Baci...-)
  • Fabio Mancini il 22/05/2009 12:07
    Ispirato come sempre. Un'altra perla della tua sensibile creatività. Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0