accedi   |   crea nuovo account

L'Araba Fenice

Ci son fuochi che non si possono spegnere,
Ci son notti impossibili da illuminare.

Uccidimi, uccidimi,
Così che io possa ritrovarmi.
Guarda queste ali spiegate al cielo
Come si spiega la morte all'uomo.

Uccidimi, uccidimi,
Così che possa ritornar più vivo.
Ci son fuochi che si spengono soffiando,
Ci sono fuochi che crescono col vento.

Uccidimi, uccidimi
Che possa riscoprirmi vero,
Ma uccidimi bruciandomi
Per fare che sia vento
Anche il tuo più piccolo sospiro.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Len Hart il 22/09/2012 23:45
    una nuova rinascita!!!!! Bye
  • Fiscanto. il 13/11/2009 14:18
    molto bella... piaciuta
  • Anonimo il 26/08/2009 04:30
    bella
  • Fred Marine il 27/05/2009 15:49
    Fantastica! Mi ci rivedo completamente!
  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 02:50
    bella
  • gianluca de renzi il 24/05/2009 21:15
    Magnifica, Mi piace proprio tanto!
  • Anonimo il 22/05/2009 22:49
    Bella.
  • loretta margherita citarei il 22/05/2009 14:40
    vogli di nuova vita bella
  • Anonimo il 22/05/2009 13:59
    inno alla rinascita... piaciuta
  • cesare righi il 22/05/2009 13:43
    eh, superlativa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0