accedi   |   crea nuovo account

Solitudine

Solitudine,
Questa parola così amara,
Così insignificante in se stessa,
Ma quando viene pronunciata,
Quando viene pronunciata,
Provoca in noi,
Un brivido inaspettato,
Non per la parola,
Ma per il suo atroce significato,
Infatti essa indica,
La cosa più brutta che esiste nella vita,
Indica l'essere soli in un mondo funesto,
Come il nostro.
Questa parola,
Così odiata,
Temuta,
Che infonde in noi pieno terrore,
Eppur è la cosa che non mi ha mai abbandonato,
Ed è stata l'atroce compagna di molti momenti della mia vita.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Aurora il 18/02/2015 18:58
    Anche a me la solitudini ha fatto molta compagnia, ed è una strana sensazione averla vicina nel notti di ombre oscure. Comunque ti puoi fidare di lei, non ti abbandonerà mai nei momenti del bisogno. Piaciuta molto!

2 commenti:

  • IvaDiva il 29/09/2006 17:42
    un mix di prosa e di poesia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0