PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il muro.

Un mattone dietro l’altro,
la calce che li unisce e li
incolla inseparabilmente,
vite che s’incontrano e si
uniscono crescendo nel
bene e nel male giorno
per giorno, come file di
mattoni che s’allungano
formando un muro, che
nella sua umile altezza,
riflette innumerevoli
sentimenti di quella gente,
che vive sapendo che
alla base esistono delle
fondazioni robuste, che
servono ad alimentare
nel tempo, quell’amore
riflesso nel cuore.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 03:12
    piaciuta
  • Anonimo il 26/05/2009 00:11
    bella bella!!!
  • Giuseppe Bellanca il 23/05/2009 17:20
    Grazie Anna è ciò che intendo io...
  • Anna G. Mormina il 23/05/2009 13:57
    ... all'inizio ciò che attrae di una persona, è l'aspetto fisico, ma poi, hai ragione, si ha bisogno di quei piccoli mattoni, si ha bisogno di capire cosa c'è nella testa e nel cuore di quella persona... questo è indispensabile per costruire un Amore!... molto bella, bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0