username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

C'è l'amore.

È l’amore che non c’è
a dirmi chi sei,
sei tu che mi parli di lui,
quando scappa via.

Un fiume in piena
che si svuota e si rianima
nel tempo di un solo respiro.

È l’essere attraversati
dall’infinito che ci circonda,
sino a farne parte,
e contenerlo tutto
dentro di sé.

Il tempo si perde.
fra le strade mai percorse,
nei sorrisi rubati tra la gente,
nelle carezze donate a se stessi
con la mano della tua compagna,
in tutti quegli attimi così brevi
da durare un’eternità.

Freme il mio corpo
quando mi sei accanto,
vibrano i nostri cuori che si cercano
mentre, insieme, si rincorrono.

C’è l’amore che unisce,
c’è l’amore intorno,
c’è l’amore,
anche quando non non c’è più!

C’è l’amore,
lo so, lo sai, lo sa!

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Domenico Esposito Mito il 19/03/2011 22:14
    Davvero bella, ottimo stile! Non è la solita poesia banale sull'amore, complimenti!
  • ELENA MACULA il 02/10/2008 09:42
    bella "fra le strade mai percorse "che bei ricordi!!!!!!!
  • luigi deluca il 13/04/2008 06:57
    "Freme il mio corpo
    quando mi sei accanto,"
    ah l'amore l'amore... guai se non ci fosse
  • Antonio Pani il 14/06/2007 18:52
    Ho cercato di seguire i vs. consigli, re impaginando lo scritto e cercando di renderlo un po' più snello. Grazie, a presto, ciao.
  • Ivan Iurato il 09/10/2006 17:54
    Alcune figure sono davvero buone, altre piuttosto banali.
    Forse una forma più ricercata nel linguaggio sarebbe giovata al tuo scritto... anche se la sincerità dei sentimenti trapela... e questo è un bene. Anchio concordo, comunque, a rendere più snello l'intero scritto, tutte quelle sospensioni sono controproducenti.
    Saluti
  • Antonio Pani il 05/10/2006 09:02
    Ti ringrazio Alberto, hai ragione, diciamo che ho riportato su carta le sensazioni che ho provato di getto, senza filtrarle. Ritengo anch'io che in forma "più snella" possa essere di maggiore impatto e più gradevole. Ciao.
  • alberto accorsi il 03/09/2006 16:12
    mi sembra graziosa, certamente sincera, mi sarebbe piaciuta di più se fosse stata maggiormente "condensata".
  • alberto accorsi il 03/09/2006 16:09
    la trovo graziosa, certamente sincera, l'avrei maggiormente apprezzata se fosse stata più "condensata."

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0