PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

è la sofferenza...

S’insinuò, un sassolino,
tra le valve aperte,
dell’ostrica.
Per giorni
soffrì atroci
tormenti,
ma poi s’accorse
che quel sasso s’era
mutato, in pregiata perla.
Simile è il dolore,
frammento di dura pietra
che ti lacera dentro,
s’insinua
con il suo fastidio
sino a farti sanguinare il cuore.
Occorre che esso
scorra nel suo tempo,
e purificati
nello spirito
e nell’anima,
torneremo poi a donare
la perla di puro amore.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 19:15
    bellissima
  • Fabio Mancini il 23/05/2009 20:13
    Gli "insegnamenti" che ho ricevuto da mia madre, mai nessuna persona me li ha fatti. Mia madre mi ha insegnato l'amore e il significato della vita. Anche la sofferenza è una buona maestra, ma i segni che lascia, talvolta restano per sempre. Volendo crescere e avendo la libertà di scelta, sceglierei gli insegnamenti di una persona saggia, piuttosto che provare sul cuore il peso della sofferenza. Ma sono un uomo di fede e, devo accettare tutto ciò che la vita mi manda. Fabio.
  • Luigia R. T. il 23/05/2009 19:35
    Solo dal dolore nascono grandi cose!... Perle!
    Il dolore, scarnificando il cuore, disvela quanto di grande e prezioso, ignoto anche a noi stessi, racchiude, come in un forziere, nelle sue nascoste fibre!
    Certo il prezzo pagato è alto, ma il tempo - balsamo delle coscienze - ce lo restituisce moltiplicato e trasfigurato in crescita umana e ricchezza spirituale!
    Intensa... vera "perla" di saggezza!
    Luigia
  • Aedo il 23/05/2009 19:29
    Il dolore è necessario, per essere poi sublimato (quando è possibile...).
    Ciao
    Ignazio
  • Vincenzo Capitanucci il 23/05/2009 18:39
    Una perla... nata nella Madreperla...

    brava Loretta... dai... non fare piangere... Annarella...
  • Anna G. Mormina il 23/05/2009 18:25
    ... oggi, tu e Vincenzo mi farete piangere... no dai, prometto che resisto ma... non posso evitare di commuovermi!... bellissima!... brava Loretta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0