PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

IL SORTEGGIO

Lenta con fare impercettibile
una lumaca attraversò indenne la strada

Fece la stessa cosa un uomo mediocre
e una macchina gli rubò per sempre la vita
che servì al destino per un mosaico
dove mancano sempre i pezzi
sorteggiati a prezzo zero
per il dolore di chi resta

Purtroppo era un uomo qualunque
che per strada si confondeva

Qualcuno gli regalò una stella
che non conosceva
altri evidenziarono un vuoto
che non era stato mai pieno

Furono scavate frasi e commenti
di gloria mai seminati

Il tutto durò solo un giorno
poi l'oblìo divorò per sempre quel nome
un nome come tanti
sorteggiato al posto di una lumaca

Io penso
per restare in qualche memoria
bisogna aver fatto del bene o del male
in modo... abbondante
------------------------------------------
Da:Amori scaduti di un essere qualunque
www. santhers. com

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 09/10/2008 11:07
    poco letto qui, ma non altrove...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0